Home News News CUS Venezia ZANOTTO E ZANON: A DUE CUSSINI IL PREMIO PANATHLON “CITTA’ DI MESTRE”
ZANOTTO E ZANON: A DUE CUSSINI IL PREMIO PANATHLON “CITTA’ DI MESTRE”

ZANOTTO E ZANON: A DUE CUSSINI IL PREMIO PANATHLON “CITTA’ DI MESTRE”

0

Con una significativa cerimonia nel salone dell’Istituto Santa Maria delle Grazie, a Mestre, nella ricorrenza della Madonna della Salute, è stato consegnato a Massimo Zanotto, presidente del C.U.S. Venezia, il premio “Città di Mestre” per la sua meritoria attività di dirigente sportivo, in primis nell’ambito universitario, ma anche in altre realtà come, ad esempio, la Venice Marathon, di cui è stato tra i promotori.

Nell’occasione, il prestigioso riconoscimento è stato attribuito anche al giocatore della Pallamano C.U.S. Venezia,  Marco Zanon,  nella categoria giovani promesse, in quanto selezionato dalla Federazione  fra i 40 giovani talenti italiani e per 2 anni consecutivi scelto trai “best 7” delle finali nazionali di categoria.

Il premio “Città di Mestre” è stato istituito dal locale Panathlon Club, oggi presieduto da Fabrizio Coniglio, nel 1982  e quest’anno è arrivato a sancire un’annata entusiasmante, impreziosita da ben 3 scudetti: Reyer nel basket maschile, Spes  nella ginnastica artistica maschile,  Black Lions nel electric wheelchair hockey; con loro ed i rappresentanti cussini sono stati premiati Giuliana Salin e Matteo Furlan nel nuoto, Giacomo Bolzonella nella canoa, Gianluca Dal Corso nella pallavolo, Silvia Rampazzo nella corsa in montagna, Stefano Babato come giornalista sportivo, il Baskin Mestre per l’impegno sociale, Stefano Serena per il fair play.

Close