Home News News CUS Venezia ALL’EX MONDIALE  MARGHERITA  DE CAL IL PREMIO SPORT E’ CULTURA DEL CUS VENEZIA
ALL’EX MONDIALE  MARGHERITA  DE CAL IL PREMIO SPORT E’ CULTURA DEL CUS VENEZIA

ALL’EX MONDIALE  MARGHERITA  DE CAL IL PREMIO SPORT E’ CULTURA DEL CUS VENEZIA

0

ALL’EX MONDIALE  MARGHERITA  DE CAL IL PREMIO SPORT E’ CULTURA DEL CUS VENEZIA

 

Dopo il regista di grandi eventi, Marco Balich, è stata Margherita De Cal, ex campionessa mondiale ed istruttrice fin dalla fondazione della sezione cussina di judo, a ricevere quest’anno il premio “Sport è cultura”, assegnato dal C.U.S. Venezia in occasione dell’ormai tradizionale presentazione alla città delle molteplici attività svolte a servizio della comunità, tenutasi all’auditorium Santa Margherita, nel centro storico lagunare.

E’ stato il Presidente, Massimo Zanotto, a rappresentare il senso di un impegno per la città, come sottolineato anche dai rappresentanti di Università, C.O.N.I. ed Amministrazione Comunale; particolare attenzione è stata dedicata alle iniziative di formazione ed educazione sportiva, che culmineranno nel prossimo varo della Carta dei Valori societaria.

Poi è stata la volta delle premiazioni ad iniziare dalle partecipazioni universitarie: dall’oro di Silvia Pento (1.500) e dai bronzi di Beatrice Ranzato (judo) e Alberto Belluzzo (tiro a volo) ai Campionati Nazionali Universitari, alle partecipazioni alle Universiadi di Carlotta Camarin (skating) e Petra Smaldore (sci) . Premiate poi le medaglie d’oro ai campionati mondiali di dragon boat (over 50: m. 200, 500, 2.000; over 40: m.200). I Giochi dei Dipartimenti, articolati su due giorni di prove, sono stati vinti da “Economia ed Umanistica”.

Sono stati premiati anche gli atleti distintisi nelle 4 sezioni agonistiche:

  • per la Sezione Atletica Leggera sono stati premiati Marianna Morgantin, Giulia Cortellazzo, Anita Nepitello, Francesco Baldi, Bianca Menegatti, Lisa Tavers e Nora Levorato Suran che si sono distinti nella 8° Cross di Murano;
  • per la Sezione Judo sono satati premiati Leonardo Zavan, qualificatosi per i campionati italiani (7°) e Teresa Busetto e Alessandra Scola per il conseguimento della cintura nera 1° dan;
  • per la Sezione Pallamano è stata premiata la squadra Under 14 campione veneta;
  • per la Sezione Pallavolo è stata premiata Elisa Montanari quale vincitrice della Borsa di Studio “Filippo Baracchi”.

Consegnate, infine, le 4 borse di studio “Bravi nello studio, bravi nello sport” da parte delle Università Ca’ Foscari e Iuav di venezia e del CUS Venezia a Daniele De Grandis, Alessia Fanziolo, Federica Parlato e Eliana Battiston , giovani atleti facenti parte degli atenei lagunari.

Close