Home News News CUS Venezia Cnu Primaverili: una medaglia d’oro e due bronzi per il cus venezia
Cnu Primaverili: una medaglia d’oro e due bronzi per il cus venezia

Cnu Primaverili: una medaglia d’oro e due bronzi per il cus venezia

0

E’ decisamente lusinghiero il medagliere del C.U.S. Venezia (rappresentativa composta da 21 atleti in 6 discipline) ai recenti Campionati Nazionali Universitari, disputatisi a Catania.

E’ stata l’atletica leggera a portare la medaglia d’oro grazie a Silvia Pento, studentessa di Lingue Orientali a Cà Foscari, impostasi nei 1.500 metri e giunta anche al quarto posto negli 800; un risultato di prestigio che ci riporta sul gradino più alto della regina degli sport UNiversitari.

Due medaglie di bronzo, invece, sono arrivate dal judo (Beatrice Ranzato nella categoria kg. 57) e dal tiro a volo (Alberto Belluzzo nella prima categoria “Eccellenza”).

Un po’ di amaro in bocca lascia il quarto posto della squadra di pallavolo maschile, giunto al termine di un quinto set combattuto e perso solo al fotofinish per 15 a 12 ed, il 5° posto di Pietro Carmignotto nel judo, nella sfida che valeva la medagllia. Quinto posto anche per Chiara Bertuzzi nel salto triplo ed Alessandro Bertotti nel karate (kata); 8° posto per lo schermidore, Luca Rampazzo nel torneo di sciabola, mentre Michela Caon si è piazzata 16° nei  200 metri piani.

“Sono risultati di cui essere fieri e che, unitamente ad un movimento sportivo che cresce, impreziosiscono il sempre più stretto rapporto di collaborazione fra noi e le istituzioni universitarie. Se consideriamo che è mancata all’ultimo momento Paola Padovan, studentessa IUAV, convocata in nazionale maggiore di atletica per il lancio del giavellotto, che sarebbe stata con ottime probabilità medaglia d’oro, potremmo avere un posizione ancora migliore nel medagliere” commenta Massimo Zanotto, Presidente del C.U.S. Venezia

Close